SPORTELLO DI ASCOLTO: ATTIVITÀ ESTIVA

L’associazione Genitori in Cammino non va in vacanza!

Nei mesi di luglio e agosto continuerà ad essere attivo lo sportello di ascolto gratuito di sostegno psicologico e gestalt counseling dell’associazione, nella nuova sede di Via Brigata Re (ex Caserma Osoppo), primo piano, stanza n. 4.

Per informazioni o per prenotare un appuntamento contattare i seguenti numeri

328 33 41 851
334 88 59 666
331 57 24 493
 

“DIGNITA’ PROFANATE E VIOLENZA INTRA-FAMIGLIARE” – Martedì 17 maggio, alle ore 18.30, Cussignacco (UD)

by Commenti disabilitati su “DIGNITA’ PROFANATE E VIOLENZA INTRA-FAMIGLIARE” – Martedì 17 maggio, alle ore 18.30, Cussignacco (UD)
ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE “GENITORI IN CAMMINO”
COMUNICATO STAMPA
Martedì 17 maggio, alle ore 18.30, presso la Sala della 5° Circoscrizione di Udine, in via Veneto 164 – Cussignacco
 
“DIGNITA’ PROFANATE E VIOLENZA INTRA-FAMIGLIARE”
 
SECONDO E ULTIMO APPUNTAMENTO CON GLI INCONTRI ORGANIZZATI DALL’ ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE “GENITORI IN CAMMINO” PER FARE LUCE SU TEMATICHE DEDICATE AL DISAGIO
 
Al centro dell’evento, la terribile piaga della violenza intrafamigliare con particolare attenzione agli abusi sui minori. Professionisti del settore e testimoni diretti si confronteranno sul tema. La serata, che coinvolgerà anche il pubblico in un intenso dibattito, sarà aperta dalla proiezione di un film dedicato
 
Quali possono essere le conseguenze di un abuso su un minore e quanti casi di violenza vengono effettivamente denunciati in regione ogni anno? Che cosa comporta, in età adulta, l’aver subito una profanazione del proprio corpo e quali strade possono essere percorse per riuscire a superare un simile dramma? E, ancora, che tipo di fotografia del territorio è possibile scattare rispetto alla subdola e crescente piaga della violenza intra – famigliare?
 
A dare delle risposte concrete a queste domande attraverso dati, esperienze sul campo e testimonianze dirette, saranno proprio professionisti del settore chiamati a discutere su un problema subdolo, tenuto spesso sotto silenzio, in continua crescita e dalle conseguenze devastanti per chi ne risulta coinvolto, sia fisicamente che dal punto di vista psicologico.
 
Martedì 17 maggio infatti, nella Sala della 5° Circoscrizione di Udine in via Veneto 164, a Cussignacco, a partire dalle 18.30, prenderà corpo il secondo e ultimo appuntamento informativo organizzato dall’Associazione di promozione sociale “Genitori in cammino” nell’ambito dell’iniziativa “Lo schermo del disagio: quando il cinema racconta storie di vite interrotte”. Un’occasione per rompere il silenzio e fare il punto della situazione, in Friuli e a livello nazionale, attraverso il prezioso contributo di esperti ed anche grazie alle significative testimonianze di chi, da bambino, ha dovuto vivere sulla propria pelle un’esperienza traumatica che continua a toccare da vicino un numero sempre più crescente di minori.
 
“Crediamo fortemente nel valore formativo e informativo di questi eventi – precisa Raffaella Rattazzi, presidente dell’Associazione “Genitori in cammino” che firma la serata – È doveroso riuscire a parlare ad alta voce di un problema estremamente diffuso ma di cui ancora oggi, tuttavia, si sa troppo poco”.
 
E lo spunto per l’intenso dibattito che coinvolgerà anche il pubblico presente in sala sarà offerto, anche in questa occasione, dalla proiezione di un film dedicato.
 
“Sì tratta di Miss Violence, una pellicola del 2013 di Alexandros Avranas – continua la Rattazzi, tra i promotori del progetto “Alza la testa, non è mai troppo tardi” nato nel 2010 in seno all’Associazione stessa per aiutare, a titolo completamente gratuito, chi è stato vittima di violenza – Attraverso la nostra realtà e i suoi progetti vogliamo offrire un supporto concreto alle persone che sentono che c’è qualcosa che non va perché dall’incesto e dalla violenza non si può uscire se non attraverso un percorso che a volte può andare avanti anche per tutta la vita”.
L’ evento, a ingresso libero, è rivolto esclusivamente ad un pubblico adulto.

LO SCHERMO DEL DISAGIO: una serata sull’anoressia – 3.5.16, Sala della 5° Circoscrizione di Udine, via Veneto 164 – Cussignacco

by Commenti disabilitati su LO SCHERMO DEL DISAGIO: una serata sull’anoressia – 3.5.16, Sala della 5° Circoscrizione di Udine, via Veneto 164 – Cussignacco

COMUNICATO STAMPA

Martedì 3 maggio, alle ore 18.30, presso la Sala della Circoscrizione di Udine, via Veneto 164 – Cussignacco

LO SCHERMO DEL DISAGIO:

QUANDO IL CINEMA RACCONTA STORIE DI VITE INTERROTTE

Esperti del settore si confronteranno sul tema dei Disturbi del comportamento alimentare presentando casi, dati ed esperienze. La serata, promossa dall’Associazione “Genitori in cammino”, sarà preceduta dalla proiezione di un film dedicato

Calorie calcolate fino all’ossessione e centimetri misurati in maniera maniacale; forme corporee sotto rigido controllo e strategie studiate con cura per tenere a bada il peso, contro un corpo destinato a diventare sempre più fragile e trasparente.

Si chiama Anoressia, ed è uno dei Disturbi del comportamento alimentare che proprio martedì 3 maggio verrà messo sotto la lente di ingrandimento.

Nella Sala della 5° Circoscrizione di Udine in via Veneto 164, a Cussignacco, un parterre di esperti relatori si confronterà infatti su un problema estremamente diffuso, che negli ultimi anni ha iniziato a mettere radici in menti sempre più giovani e su cui è necessario mantenere molto alto il livello di attenzione.

“Nel corso della serata, che sarà aperta dalla proiezione di un film dedicato, il Cigno nero (Daren Aronofsky), verranno presentati dati sulla diffusione del fenomeno e trattati gli aspetti più significativi di un problema che ha ripercussioni profonde anche sulle relazioni familiari”.

A spiegarlo è Raffaella Rattazzi, presidente dell’Associazione di promozione sociale “Genitori in cammino”, che si impegna da anni a fare informazione sul territorio su temi legati al disagio e che firma l’organizzazione dell’evento stesso.

“Neuropsichiatri, psicoterapeuti e Associazioni saranno dunque i protagonisti di un dibattito che coinvolgerà anche il pubblico presente in sala – aggiunge la Rattazzi, mentre già anticipa che martedì 17 maggio, nella stessa sede, il focus si sposterà invece sul problema della violenza intrafamigliare – Ci auguriamo davvero che la serata possa fornire importanti spunti di riflessione, rompere il silenzio ed essere un supporto per chi sta ancora combattendo con questo problema “.

 

L’ evento, a ingresso libero, è rivolto esclusivamente ad un pubblico adulto

Con gentile preghiera di pubblicazione/diffusione

Storie di vite interrotte: due serate sul disagio e l’abuso

brochure A4

Martedì 3 e 17 maggio, dalle ore 18.30

LO SCHERMO DEL DISAGIO

QUANDO IL CINEMA RACCONTA STORIE DI VITE INTERROTTE

Disturbi alimentari e violenza intrafamiliare. 

Due fenomeni estremamente diffusi e ancora in forte aumento di cui discuteranno esperti del settore e testimoni durante le serate di martedì 3 e 17 maggio.

A partire dalla proiezione di due film dedicati (“Il Cigno nero” e “Miss violence”) si cercherà di squarciare  il velo su problematiche subdole, spesso taciute, ma sulle quali urge invece tenere molto alta la soglia d’attenzione.

Le due serate informative, promosse dall’Associazione di promozione sociale “Genitori in cammino”, si svolgeranno presso la 5° Circoscrizione di Udine, in via Veneto 164, a Cussignacco

Ingresso gratuito e aperto ad un pubblico adulto

(programma dettagliato)

Incontro: “Una biblioteca per lo sport”

()

Presso la Biblioteca quartiere “Chiavris – Paderno” via Piemonte 84, Udine si terranno due incontri a cura di AUGUSTA PITTON, psicologa e psicoterapeuta, e RAFFAELLA RATTAZZI, Presidente dell’Associazione Genitori in cammino e Gestalt Counselor. Di seguito sono indicati i temi e le date:

martedì 12 aprile 2016 – ore.20.30: “DISABILITÀ E SPORT dall’integrazione all’inclusione”.
Saranno presenti: ELDA DEL DÒ, Presidente Associazione Oltre lo Sport onlus, MONICA FRAPPA, Tecnico Special Olympics, SARA LOVASCIO, madre di una ragazza con disabilità.

martedì 19 aprile 2016 – ore 20.30: “AMOREVOLI ERRORI DEI GENITORI NELLO SPORT”: Dialogo tratto dal film Il cigno nero, di Daren AronofsKy (2010).
Saranno presenti: AUGUSTA PITTON, psicologa e psicoterapeuta, RAFFAELLA RATTAZZI, Presidente dell’Associazione Genitori in cammino e Gestalt Counselor.

INGRESSO GRATUITO SU PRENOTAZIONE

INFO
Biblioteca quartiere “Chiavris-Paderno”
via Piemonte 84
tel. 0432 1274 741
bcusbul@comune.udine.it
www.sbhu.it/udine

Associazione Genitori in cammino
tel. 320 371 5407
genitoriincammino@gmail.com

Scarica qui la locandina in formato pdf