Genitori In Cammino

Genitori In Cammino

Genitori in Cammino è un’Associazione di Promozione Sociale attiva a Udine dal dicembre 2011.

È stata fondata da professioniste psicologhe, counselor e insegnanti che sono anche madri.

Con soggetti istituzionali e associazioni che operano nell’ambito del volontariato, offriamo il nostro contributo per la prevenzione, formazione e sensibilizzazione sui fenomeni della violenza di genere, dell’abuso sui minori e delle sue conseguenze in età adulta, soprattutto sulla genitorialità e con particolare attenzione alle dipendenze ad esso collegate.

Lo scopo dell’associazione è quello di cercare risposte concrete alle molteplici esigenze delle famiglie e, nel contempo di stimolare la crescita personale di ogni singola persona all’interno della famiglia stessa, certi che ogni conquista raggiunta dal singolo è ottenuta a vantaggio di tutto il sistema familiare e più in generale sociale.

L’Associazione ha realizzato nel periodo 2012-2013 con finanziamenti regionali il Progetto “ Famiglie Solidali” offrendo un servizio educativo rivolto alle famiglie, suddiviso in attività rivolte a bambini e genitori: serate tematiche, colloqui per i genitori, creazione del gruppo AMA sulle dipendenze alimentari.

Con contributi comunali, nel 2013, è stato attuato un progetto ad hoc per bambini iperattivi offerto a scuole con elevata problematicità e disagio socio-economico presenti nel comune di Udine.

L’Associazione ha ottenuto dal 2012 i patrocini della Provincia e del Comune di Udine e di altre amministrazioni comunali; è stata invitata a manifestazioni extra-provinciali; nel 2013 ha ottenuto un contributo dalla Provincia per il progetto “Io non ho colpa” sul tema dell’abuso infantile.

Genitori in cammino collabora con l’associazione “Interpares”, con il Centro di Espressioni Cinematografiche di Udine e con tutte le agenzie promosse a livello istituzionale che si rendono disponibili per sostenere e divulgare gli venti proposti.

L’Associazione è sede del progetto “Alza la testa non è mai troppo tardi” rivolto alle vittime di abuso familiare e del gruppo di auto-mutuo-aiuto per le persone con disturbo del comportamento alimentare “Cibo ti odio ti amo”.

L’associazione utilizza solo ed esclusivamente per le proprie attività, oltre alle quote annuali associative (20 euro annuali), i contributi dei bandi regionali, provinciali e comunali e non ha mai ricevuto alcun contributo da privati, ricorrendo ove necessario all’autofinanziamento (corsi di formazione qualificata per i soci volontari e partecipazione a eventi/convegni/giornate formative organizzati da regione, comune, associazioni e ordini professionali in relazione ai temi correlati alle attività e finalità dell’associazione, attivazione e gestione siti…).

Tra le nostre attività:

  • gruppo AMA sulle dipendenze alimentari, con cadenza settimanale
  • progetto “Alza la testa non è mai troppo tardi” con cadenza settimanale
  • colloqui di ascolto e sostegno ai partecipanti ai gruppi che ne facciano richiesta, anche con un servizio telefonico per situazioni di emergenza
  • in particolare, a febbraio 2014 proiezione del film “Miss violence” in collaborazione e con il contributo del CEC
  • a marzo partecipazione al convegno/manifestazione “Dipingiamoci di donna” patrocinato dal comune di Treviso
  • a settembre partecipazione a Friuli DOC”, negli spazi concessi alle associazioni che operano su territorio comunale nell’ambito della promozione sociale
  • a ottobre/novembre, presso la Quarta Circoscrizione del Comune di Udine, quattro incontri tematici gratuiti di forte rilevanza sociale condotti da esperti e aperti alla cittadinanza, su: adolescenti e violenza, lutto e perdita, gruppi di auto-mutuo-aiuto, violenza intrafamiliare
  • ottobre/dicembre cinque incontri presso la Settima Circoscrizione del Comune di Udine sugli effetti fisici e psicologici che il dramma dell’abuso infantile produce sulle donne e gli uomini che ne sono state vittime
  • Dicembre” Oggi esco anch’io” Arte ed emozioni dal sociale, il teatro per l’educazione e l’inclusione Comune di Cercivento

I prossimi appuntamenti

Scusa, ma in questo momento non ci sono eventi in programma.

Attività

L’Associazione attualmente opera nell’ambito del volontariato sociale.

  • offre colloqui individuali e gratuiti alle famiglie associate, particolarmente in relazione a problematiche legate alla genitorialità e alla prevenzione del disagio giovanile;
  • organizza sul territorio comunale e provinciale anche in rete con altre associazioni, serate tematiche ed eventi aperti alla cittadinanza;
  • promuove attività di prevenzione alla salute e al disagio sociale in collaborazione con associazioni di promozione sociale e ONLUS presenti sul territorio comunale e provinciale (Citta’ Sane, Andi e… non solo, Acat, Forum Famiglie FVG, “In Famiglia”).

Sportello di ascolto Gestalt Counseling

(Su appuntamento)

Lo sportello di ascolto è pensato per tutte le persone che vogliono essere ascoltate in un clima di fiducia.

Offre un’opportunità di ascolto e sostegno in cui esprimere domande, dubbi, incertezze.

Serve a ricevere un ascolto attento che aiuti a elaborare le proprie emozioni relativamente a situazioni di disagio relazionale, familiare, professionale e personale; per non affrontare da soli questi momenti e per prendere atto delle proprie risorse.

Viene svolto attraverso colloqui anonimi e individuali con un Gestalt counselor.

Percorsi laboratoriali

Incontri di sensibilizzazione e informativi

Ciclo di incontri tematici aperti alla cittadinanza, ad ingresso libero sul territorio Comunale e Provinciale in collaborazione e in rete con altre Associazioni, sulle problematiche legate alla Genitorialità e alla prevenzione del disagio giovanile; sulle dipendenze da cibo e di educazione alimentare; sui temi della prevenzione ai fenomeni della violenza di genere. Analizzeremo i fattori di rischio e i fattori di protezione in una logica di educazione alla salute, certi che convinzioni, opinioni, conoscenze, atteggiamenti e abitudini che determineranno in gran parte l’evoluzione dell’individuo maturo vadano affrontati in una logica trasversale tra mondo sanitario e quello dell’educazione e della formazione.

Percorsi di formazione

Percorsi di formazione e aggiornamento rivolti a genitori, insegnanti, operatori del sociale, educatori, operatori del sistema socio-sanitario in coprogettazione e corealizzazione con Enti istituzionali e non coinvolti a vario titolo nella prevenzione agli abusi, alla violenza di genere e alle dipendenze.

Gruppo A.M.A. sui disturbi del comportamento alimentare

Gruppi per genitori